La frutta come rimedio naturale per le gambe gonfie in estate

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

L’estate è iniziata e finalmente possiamo concederci una giornata di mare, un fresco gelato e qualche passeggiata in più, ma si sa, con l’arrivo della stagione più attesa dell’anno arrivano anche tanti disagi legati al caldo, uno in particolare è la fastidiosa sensazione di gambe gonfie e pesanti.

Come superare quindi i bollenti mesi estivi?

E’ risaputo, mangiare frutta e verdura è propedeutico, ma ancor più impattante è l’assunzione di alimenti rosso-viola e blu scuro.

Potrà sembrarti un consiglio bizzarro, ma questi colori così particolari indicano la forte presenza di antociani, antiossidanti della famiglia dei polifenoli.

La loro principale azione è quella di tonificare i tessuti venosi che, donando una maggiore spinta al flusso sanguigno, previene lo sfiancamento dei capillari.

A questo proposito il frutto in assoluto più indicato è il mirtillo.

E’ un frutto ricco di acqua e minerali che favorisce la diuresi e contrasta la ritenzione idrica.

Previene le infezioni urinarie come la cistite, particolarmente frequente d’estate, e ha un effetto sgonfiante immediato. Fantastico, no?

E consigliabile consumare le bacche di mirtillo allo stato naturale, per trarre il massimo vantaggio da tutte le sue proprietà oppure, in alternativa, è possibile berlo come succo concentrato, ma meglio se centrifugato fresco.

Il mirtillo nero è il più ricco di concentrati vitaminici, essenziali per l’organismo. Aiuta infatti a rafforzare il sistema immunitario, in quanto ricco di antiossidanti, e stimola il cervello a non perdere l’uso della memoria nei soggetti di età avanzata, grazie alla presenza dei flavonoidi.

Non sono da meno anche more, uva nera e ribes, ideali anche sotto forma di marmellata per i più golosi.

Se però si consumano come frutta fresca, è consigliabile mangiarla con la buccia, perché è proprio lì che risiedono i componenti e le vitamine più importanti, utili all’organismo.

Ottime anche le verdure dello stesso colore, come melanzane, cavolo rosso e radicchio, varietà di cavolfiori, carote e patate viola.

LA CHICCA DI STOREFIT: Per porre rimedio alle infiammazioni venose è utile assumere alimenti ricchi di vitamine C, crudi e appena tagliati o spremuti.

Per fare un pieno di vitamine C non farti mancare pomodori, rucola, peperoni, agrumi, fragole e kiwi.

Quest’ultimo poi ha un piccolo segreto: contrasta la stitichezza che peggiora i problemi circolatori, svegliando l’intestino.

Psss… ti sveliamo un ultimo trucco, sapevi che StoreFit ha programmi drenanti fatti apposta per te?

I nostri workout ti aiuteranno ad espellere liquidi in eccesso e a favorire l’alleggerimento delle gambe, ideali per stimolare il microcircolo, il flusso sanguigno e tutto ciò che va a favore dello sgonfiamento delle tue gambe.

Come? Non ci credi? Vieni a trovarci, saremo felici di farti provare un’esperienza immersiva tutta nuova.

Condividi questo articolo...

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Iscriviti "Gratis" per ricevere una mail quando esce un nuovo articolo.

Ti potrebbe interessare anche...